” Mi sono laureato come Ingegnere all’ESTP e sono entrato a far parte della società nel 2016 che mi ha selezionato per il mio profilo professionale. In breve tempo, con il team di INGEVA si è instaurata una relazione di fiducia; la società ha creduto nelle mie potenzialità e si è attivata per cercare la mia prima missione, permettendomi così di accedere al mio primo incarico nel settore ferroviario.
Attualmente, all’interno del gruppo Progetti Generali del Polo Progettazione SNCF Parigi-Nord, mi occupo dell’outsourcing di progetti ferroviari a livello della direzione generale dei lavori, nell’ambito di vari progetti e fasi di studio relativi a moltissime professioni differenti.
Gestisco autonomamente varie imprese di rinnovamento e sviluppo e in breve tempo sono stato incaricato per l’elaborazione di gare d’appalto, realizzazione di consultazioni, monitoraggio delle prestazioni con studi di ingegneria esterni e con il Polo Regionale di Ingegneria di Amiens, e gestione delle riunioni.
Collaboro con vari soggetti, interni ed esterni (uffici di ingegneria privati) e il mio ruolo consiste nel gestire l’interfaccia tra i fornitori di servizi, i coordinatori e project manager, verificare che sia garantito il rispetto dei tempi, dei costi e della qualità delle produzioni e dei controlli.
Questa esperienza coinvolgente mi ha permesso di lavorare in un ambiente piacevole e di accrescere le mie competenze in modo multidisciplinare, in particolare nella gestione dei progetti e nelle professioni ferroviarie, di ingegneria civile, movimento terra, idraulica e ambiente.
Grazie al contesto della mia missione e agli eventi INGEVA, ho la possibilità di fare incontri professionali di vario genere, ampliare la mia rete di contatti e aprire le porte a innumerevoli possibilità di evoluzione.”

Thibaut, Coordinatore dello Studio del Progetto

” Mi sono laureata all’ESTACA, una scuola specializzata che forma ingegneri nel corso di una formazione di 5 anni. Questa scuola propone 4 settori di trasporto, insegnati fin dalla “classe preparatoria”: automobilistico, ferroviario, aeronautico e spaziale. Io ho scelto il settore ferroviario.
Mi sono laureato all’ESTACA, una scuola specializzata che forma ingegneri con un corso di studi della durata di 5 anni. Questa scuola propone 4 settori di trasporti, insegnati fin dall’inizio delle “classi preparatorie”: automobilistico, ferroviario, aeronautico e spaziale. Io ho scelto il settore ferroviario. Il mio corso di studi si è concluso con gli ultimi esami a febbraio 2107 e, vista la mia esperienza, volevo trovare subito un contratto a tempo indeterminato. Sono stato contattato da Ingeva e selezionato in base al mio profilo professionale. Prima dell’inizio del contratto ho sostenuto vari colloqui in agenzia per incontrare il team Ingeva, conoscere i suoi componenti e farmi conoscere da loro. L’impronta è stata chiara fin da subito: da Ingeva, si lavora in gruppo!
Attualmente seguo un progetto per un cliente SNCF a Plaine Saint-Denis come Assistente alla Direzione generale dei lavori e Project manager per:
un progetto di ristrutturazione urgente della stazione di Paris-Saint-Lazare nella fase preliminare
un progetto di ristrutturazione del viadotto di Marly nella fase della realizzazione
Il mio profilo è “multi-project”, ed è esattamente ciò che volevo: mi confronto sia con la direzione generale dei lavori che con la committenza e questo mi permette di accrescere le mie competenze. INGEVA mi ha offerto la possibilità di fare ciò che volevo e affianca ogni giorno la mia crescita professionale: grazie a tutto il team. ”

Asswad, Assistente alla Direzione generale dei lavori e Project manager

” Sono entrato nella società a luglio 2015. Inizialmente ero un ingegnere junior in missione per la RATP.
Il team ha avuto fiducia in me, dandomi la possibilità di lavorare in autonomia per una missione di sviluppo di strumenti informatici; ho dovuto quindi rivestire il ruolo di sviluppatore e di assistenza alla direzione generale dei lavori adattandomi alle esigenze del cliente.
Grazie alla crescita maturata con questa esperienza, da più di un anno sono in missione nel servizio PIAxe (Politica di Industrializzazione degli Assi) della SNCF. La mia missione consiste nel gestire i portafogli di operazioni di manutenzione sulla RFN (Rete Ferroviaria Nazionale) a lungo termine. Grazie alla fiducia e al dinamismo trasmessi da INGEVA, lavoriamo in perfetta armonia con la SNCF, all’interno della quale agiamo come protagonista principale e come impulso al miglioramento continuo nel servizio PIAxe. Oggi posso dire che in questa azienda mi realizzo a livello professionale grazie alle missioni che seguo, alla fiducia accordata dai team dei manager ma anche grazie alla dinamica aziendale che incoraggia sempre le iniziative.
Sono arrivato in INGEVA dopo aver lavorato per altre aziende di consulting e, se dovessi mettere in evidenza una qualità di questa società, sarebbe senza dubbio la sua dimensione umana e accogliente. ”

Grégoire, Ingegnere Portafoglio PIAxe

” Lavoro come consulente nella società da marzo 2016, nel Polo Progettazione–Parigi Nord, come assistente amministrativa. Per questo gruppo gestisco la distribuzione per diversi destinatari, ordini di reprografie sotto forma di ordini di lavoro (illustrazioni tecniche, principi, schemi di segnalamento, ecc.) e ordini di cancelleria presso i fornitori.
Inoltre aggiorno gli inventari degli equipaggiamenti e le consegne. Con il tempo si sono aggiunte altre missioni come la gestione delle richieste di lucidi o l’invio di documenti di grandi dimensioni tramite gateway di scambio. Infine, ho avuto l’opportunità di intervenire nell’organizzazione di eventi conviviali e in altri ambiti.
Tutti questi incarichi sono molto valorizzanti per me e spero di acquisire ancora nuove responsabilità. Il team di INGEVA ha un approccio particolarmente positivo nei confronti dei collaboratori. Grazie per avermi dato fiducia in questa avventura!”

Sandra, Assistente amministrativa

” Laureato all’ESTP nel 2013, sono entrato nella società a novembre 2014 dopo una prima esperienza in uno studio di ingegneria.
Grazie ai manager di INGEVA, ho avuto la possibilità di lavorare su vari progetti tecnici (lavori stradali, ferroviari, edilizia) e ciò mi ha permesso di ampliare e consolidare le mie competenze tecniche.
L’ascolto, il dinamismo e la fiducia dimostrata dai team di INGEVA nei confronti dei suoi consulenti è la garanzia di un progetto professionale compatibile con i nostri obiettivi e le nostre ambizioni. ”

Othman, Ingegnere civile

” Dopo aver concluso l’Ecole des Ponts et Chaussées di Parigi, sono entrato nella società a novembre 2013. Sono appassionato di grandi opere (ferroviarie e stradali) e nutro un progetto professionale esigente. Grazie ai manager di INGEVA, ho potuto contribuire a progetti interessanti, che si inserivano perfettamente nel mio progetto di carriera. Così, sono passato dal progetto di un impianto sportivo polivalente (strutture complesse), a incarichi di progettazione e realizzazione di ponti stradali e ferroviari presso grandi imprese.
L’approccio di INGEVA che apprezzo di più è la fiducia in se stessi, lo spirito di squadra, il carattere giovane e quindi dinamico della società, e soprattutto il gusto per la sfida, perché so che posso sempre contare su una grande famiglia alle mie spalle.
Zinsou, Ingegnere strutturale e grandi opere ”

Zinsou, Ingegnere strutturale e grandi opere

«La mia prima esperienza dopo la laurea doveva darmi la possibilità di scoprire il settore ferroviario e accrescere rapidamente le mie competenze. I team di INGEVA mi hanno dato fiducia e mi affiancano nel mio sviluppo professionale. La mia prima missione mi permette di entrare in contatto con le varie professioni del settore ferroviario, con un notevole arricchimento quotidiano, lavorando al tempo stesso su progetti molto diversificati.»

Rémi, Assistenza al coordinamento degli studi di progetto a Amiens

«Volevo acquisire un’esperienza professionale nel settore ferroviario e scoprire il mondo del consulting. Grazie a INGEVA, fin dalla mia prima missione, ho potuto lavorare su un progetto a lungo termine che prevedeva responsabilità, autonomia e fiducia. Questo progetto mi ha permesso di comprendere l’ambito ferroviario in senso ampio, dal punto di vista dell’ingegneria e dei progetti. Inoltre, INGEVA ha saputo adattarsi ad alcuni vincoli geografici e, lavorando in stretta collaborazione con il mio manager, che ha dimostrato dinamismo e capacità di ascolto, siamo stati in grado di seguire un nuovo progetto in un nuovo territorio.»

Pauline, Gestione del rischio inondazione nella regione francese Languedoc-Roussillon

«Quando sono entrato in INGEVA, volevo approfondire le mie conoscenze del mondo ferroviario nell’ambito di una missione che affrontasse problematiche tecniche interessanti. INGEVA mi ha permesso di lavorare su progetti che richiedono competenze tecniche e conoscenze del settore industriale e ferroviario. INGEVA si attiva per una crescita delle competenze dei consulenti nei loro settori preferiti soddisfando così le loro aspettative. Il mio coinvolgimento in questo nuovo importante progetto con INGEVA mi aiuterà a uscire dalla mia zona di comfort assumendo funzioni maggiormente manageriali e di responsabilità…»

Houssameddine, Coordinamento della piattaforma tecnica normativa “protezione al fuoco”

« Ho conseguito di recente un master australiano in ingegneria meccanica e una laurea di ingegneria in Francia, alla HEI di Lille; sono entrato in INGEVA a marzo 2017. Ho iniziato la mia prima esperienza professionale con un progetto di ristrutturazione di un
prestigioso materiale rotabile: il THALYS. Fra i punti di forza di INGEVA ci sono senza dubbio il dinamismo e la capacità di adattamento dei team. I manager danno ascolto ai consigli dei consulenti.  Entrare a far parte di INGEVA significa poter intraprendere vari progetti e acquisire competenze ed esperienza per affrontare qualunque tipo di sfida. »

Simon, Ingegnere in Progettazione Meccanica